Broccoli da circa 500 gr

2,65

500 gr circa
5,30€/KG

Il broccolo (Brassica oleracea varietà italica) appartiene alla famiglia delle crucifere come i cavoli. Del Broccolo si mangiano le inflorescenze cotte o crude. Tante le varietà locali: partheon, romanesco, ramoso calabrese, marathon, fiolaro di Creazzo, Mugnulo, Siciliano.

Zona di Produzione:

5 disponibili

Questo prodotto sarà ritirato dal corriere il 14 Maggio
Ordina entro 13 Hours 2 Minutes e ricevi il pacco tra il 15 Maggio e il 16 Maggio

Periodo di coltivazione e storia

Una pianta originaria delle zone del sud est dell’area mediterranea che fu portata nella penisola italica già nell’antichità.Pare che siano stati gli Etruschi, abili navigatori, a diffonderlo. Di conseguenza anche gli antichi Romani amarono il broccolo e le sue proprietà. Il nome deriva dal latino brachium, ovvero braccio, ramo o germoglio. Plinio il Vecchio, nel I secolo d.C., descrive come i broccoli fossero coltivati e consumati e Apicio parla dell’uso di servirli con cipolla, spezie, olio e vino.

Nel 1533 Caterina de’ Medici, andata in sposa a Enrico II, introdusse il broccolo in Francia e da lì si diffuse in tutta Europa. Oggi l’Italia è ritenuta patria del broccolo ma è consumato in molti paesi soprattutto negli Stati Uniti.

Qualità organolettiche

Il broccolo è considerato un superfood. 100 grammi di prodotto forniscono al nostro organismo solo 39 calorie ma molti elementi utili. Tante le vitamine, pienamente disponibili se consumati crudi, come A, C, E, K e una buona gamma del gruppo B, incluso l’acido folico. Il cavolo broccolo è anche un’ottima fonte di ferro, potassio, selenio, calcio e magnesio.

Essendo ricco di fibre la sua assunzione aiuta la digestione e la regolarità dell’intestino. Gli antiossidanti presenti hanno un effetto protettivo sull’organismo riducendo i processi ossidativi e quindi le infiammazioni. Il broccolo è anche un amico del cuore e delle ossa grazie alla vitamina K. Recenti studi hanno visto che i broccoli, contenendo luteina e zeaxantina, due preziosi carotenoidi, riducono il rischio di disturbi agli occhi come la cataratta e la degenerazione maculare.

La presenza di sulforafano, che attribuisce il sapore amarognolo, interviene nella prevenzione dei tumori. Inoltre, i composti bioattivi presenti nei broccoli, possono rallentare il declino mentale dovuto all’invecchiamento. Per chiudere tengono sotto controllo la glicemia.

Usi

Cottura consigliata quella al vapore e un condimento di limone fresco per rendere facilmente assimilabile il contenuto di ferro.

I nostri produttori di Broccoli da circa 500 gr